La Cooperativa Casa degli Alberi vi invita

VENERDÌ 7 APRILE alle ORE 21:00

Centro Poliedro, P.zza Berlinguer – Pontedera (PI)

PRESENTAZIONE del PROGETTO

COHOUSING PONTEDERA

Verranno descritti i dettagli e gli ultimi importanti sviluppi del progetto.

Sono ancora disponibili posti nel futuro cohousing, l‘incontro servirà anche a raccogliere eventuali nuove adesioni.

…vi aspettiamo!

 

DAI UNA MANO AL PIANETA: incontro-percorso / Scuola del Vivente / 4-5 marzo 2017

La Scuola del Vivente organizza un Incontro-percorso

DAI UNA MANO AL PIANETA
con Marco Bresci (Ingegnere e scrittore)

Pagina Facebook QUI

Continua a leggere

X FESTA della SOLIDARIETÀ: per quale economia? – Livorno 18-19 giugno

festa solidarietà livorno 2016X FESTA della SOLIDARIETÀ: per quale economia?

Anche quest’anno l’Associazione Italia-Nicaragua rinnova l’appuntamento con la solidarietà ed organizza – con la collaborazione del Comune di Livorno – la Festa della Solidarietà che si terrà nei giorni sabato 18 e domenica 19 giugno 2016 presso il Laboratorio della Solidarietà e nell’area verde adiacente (quartiere La Scopaia) a Livorno.

Si vuole così festeggiare in modo sostenibile e solidale con la cittadinanza l’arrivo dell’estate, ma anche lo spegnimento quest’anno della X° candelina di questa importante iniziativa che quest’anno giunge infatti alla sua X° Edizione. Ciò conferma l’interesse e la sensibilità dimostrata da parte della cittadinanza e delle istituzioni per sensibilizzare e divulgare le tematiche sostenibili e solidali.

Tema principale: “Per quale economia?” Continua a leggere

Appello per salvare l’esperienza dell’isola di Gorgona: Bene Comune

gorgona_libertà_racheleL’isola carcere di Gorgona negli ultimi anni è stata un importante luogo di sperimentazione pubblica, dove con successo sono state praticate nuove forme di convivenza tra umani e animali. Ora la decisione dell’Amministrazione Penitenziaria di esternalizzare le attività produttive, compresa la gestione degli animali presenti sull’isola, mette a rischio la sopravvivenza del progetto.

L’isola di Gorgona rappresenta un’eccellenza, non solo nazionale ma internazionale, in quanto esperienza innovativa che costituisce un punto di riferimento unico sotto molteplici profili: giuridico, etico, ambientale, sanitario e zooantropologico, ispirato ai principi della nonviolenza e della tutela degli animali presenti, come la popolazione di api e gli altri animali domestici, sottratti alle produzioni zootecniche e alla macellazione.

Lanciamo questo appello al Ministro della Giustizia, e a tutti i soggetti competenti, per chiedere di salvaguardare l’intera esperienza di buone pratiche sviluppate in Gorgona nel corso di tanti anni, escludendo gestioni di stampo privatistico caratterizzate da logiche essenzialmente imprenditoriali e favorire reti di relazioni solidali.

FIRMA ORA ANCHE TU l’appello congiunto di Lav ed Essere Animali.
Chiediamo tutti insieme che l’isola sia fruibile e accessibile e siano applicati criteri di sostenibilità ambientale ed etica.

http://www.lav.it/mass-mailing/salviamo-isola-Gorgona 
http://www.essereanimali.org/2015/05/firma-per-salvare-Gorgona

“NON CI SIAMO DIMENTICATI DI GORGONA, DEI SUOI ABITANTI UMANI E NON UMANI…
ANNI DI SACRIFICI E DI AMICIZIE NON SI POSSONO DIMENTICARE O GETTARE IN MARE COSI’…

Appello Gorgona_firma

Continua a leggere

Economia Solidale in Festa 2015 / sabato 9 maggio 2015 / X edizione

Sabato 09 maggio 2015, dall’alba a dopo il tramonto, si terrà la X edizione dell’Economia Solidale in Festa, organizzata dal Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno (DESAT).

festa solidale 2015 quater con logo e programma copia 2

I padroni del nostro cibo / Dossier a cura del CNMS

padroniDossier realizzato con la collaborazione grafica di Andrea Rosellini e Margherita Brunori.
22 infografiche per ricostruire il viaggio del nostro cibo dalla chimica al piatto.
22 inforgrafiche per conoscere le più grandi multinazionali che gestiscono il nostro cibo badando solo al proprio profitto. Quelle stesse che si presentano all’Expo 2015 come le salvatrici dell’umanità mentre hanno a cuore solo i loro interessi.

A cura del Centro Nuovo Modello di Sviluppo – CNMS (Vecchiano – Pisa)
Scarica QUI il dossier (bassa risoluzione)
Scarica QUI il dossier (alta risoluzione)

18 aprile 2015: Giornata di Azione Globale su TTIP, TiSA e CETA

TTPiStock_000011651655Small-612x336Oggi è la Giornata di Azione Globale su TTIP, TiSA e CETA.

Ieri i numeri (quasi 800 iniziative in tutto il mondo, più di 40 solo in Italia), da considerare per difetto, descrivevano una delle mobilitazioni più estese mai organizzate sui temi del commercio internazionale e della giustizia economica. La mappa internazionale (https://www.globaltradeday.org/) dà il senso di tutto quello che si sta facendo.
Le dichiarazioni di Renzi rilasciate a Washington parlano di un Governo italiano che si fa demagogicamente garante della chiusura dl negoziato, questo a pochi giorni dall’inizio del nono Round negoziale.

Di seguito, e brevemente, la scheda di cosa poter fare oggi per contribuire alla riuscita della mobilitazione.
Aiutaci a diffonderla ai tuoi contatti, nelle tue mailing list, sui tuoi social media

Continua a leggere

EXPO 2015: la kermesse dell’insostenibilità

m-2YlQ-6_400x400Scarica il comunicato in pdf.
Al di là della retorica istituzionale, Expo 2015 rappresenta la più chiara manifestazione di un modello di sviluppo insostenibile. Nonostante l’obiettivo di voler nutrire il pianeta, la filosofia che ha ispirato e ha dato gambe a tutta la kermesse riprende e rilancia un sistema agroalimentare incapace di rispondere alle esigenze di sovranità alimentare, di equo accesso ad un’alimentazione di qualità, di sostenibilità ambientale davanti alle grandi crisi ecologiche del nostro tempo.

Continua a leggere

Giovedì 22/05: lectio magistralis di Serge Latouche

La Rete per l’Economia Solidale della Valdera organizza un incontro dal titolo

LA DECRESCITA, UN PROGETTO PER IL FUTURO

con SERGE LATOUCHE

presso il Cinema Teatro Odeon in Via dei Mille n° 1 a Ponsacco (PI).

Volantino iniziativa con Latouche 22-05-14 PonsaccoLatouche, fra i massimi teorici della decrescita e Professore emerito di Scienze Economiche all’Università di Parigi e presso l’Istituto di Studi sullo Sviluppo Economico e Sociale, racconterà la sua visione della crisi che il mondo sta attraversando, analizzando il rapporto tra ecologia, economia e filosofia. La sua tesi è che quello che sta accadendo in campo ambientale, economico e sociale, è il risultato di una concezione di progresso che non tiene conto dei limiti naturali e temporali e che alla cooperazione sostituisce la competizione ed il conflitto. Secondo Latouche, invertire la rotta prima di emergenze e disastri a cui potrebbero corrispondere svolte autoritarie forse è ancora possibile, ma ciò implica un cambiamento culturale ed una presa di coscienza urgente e di portata globale. Occorre decolonizzare l’immaginario occidentale dall’economicismo sviluppista.

L’incontro inizierà alle ore 20:30 e sarà preceduto

alle ore 19:15 da un’apericena vegetariano con prodotti biologici a km zero

(con un contributo di 5 euro; per prenotazioni scrivere a info@valderasolidale.it)

VI ASPETTIAMO!

 

20 maggio. Il cibo giusto – Incontro con Serge Latouche

LocaCiboGiustoIl DES Altro Tirreno vi invita all’incontro-dibattito pubblico che si terrà martedì 20 maggio, dalle ore 17:30, presso la Stazione Leopolda di Pisa (piazza Guerrazzi), con:

Serge Latouche, professore emerito di Scienze Economiche all’Università di Parigi XI, teorico della decrescita;
Alessandro Bratti, componente della Commissione Ambiente e Agricoltura della Camera dei Deputati – Gruppo PD, titolare della cattedra di Sviluppo sostenibile e contabilità ambientale presso l’Università di Ferrara;
Nino Pascale, agronomo, appena eletto Presidente di Slow Food Italia.
– Introduce Stefano Alpini, Presidente della Casa della Città Leopolda.

Con questo appuntamento, la Bottega della Leopolda e le altre associazioni promotrici intendono avviare un percorso di lavoro dedicato alla costruzione di un Centro di Iniziativa sulle Politiche del Cibo.

Iniziativa promossa da Casa della Città Leopolda, Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno, Slow Food Pisa e Monte Pisano.

Coordinamento progettuale e operativo a cura di Martina Di Colo, Martino Alderigi e Roberto Lepera.

Scaricate e condividete la locandina dell’iniziativa: jpgpdf

Invitate i vostri amici all’evento Facebook:
https://www.facebook.com/events/305021066321892

invita-fb