21 gennaio 2017: giornata europea Stop CETA

La Campagna Stop TTIP Italia rilancia la Giornata europea di mobilitazione decentrata Stop CETA del 21 gennaio prossimo, per aumentare la pressione sugli europarlamentari in vista della ratifica dell’accordo di libero scambio con il Canada prevista per il 14 febbraio a Strasburgo.

Partecipa anche tu, contribuisci a fermare l’accordo tossico Canada – Unione Europea: organizza un volantinaggio, partecipa a un presidio, invia tweet e messaggi agli europarlamentari della tua circoscrizione, fai sentire la tua voce e contribuisci a bloccare un accordo commerciale insostenibile.

Vuoi partecipare?
Ecco cosa puoi fare… nelle piazze, sul web, su twitter, su facebook, in email

Continua a leggere

Hits: 8

LETTERA APERTA AL SINDACO DEL COMUNE DI PISA MARCO FILIPPESCHI

Siamo alcune persone dell’Associazione Raphael (Centro Studi e Ricerche Medicine Naturali) di San Giuliano T. che fa parte, del Distretto di Economia Solidale Alt(r)o Tirreno aderente al Municipio dei Beni Comuni.

Nel nostro statuto ci impegniamo ad affrontare i problemi di salute e non solo con metodi nonviolenti e non soppressivi. E’ anche per questo che ci sentiamo impegnati ad applicare i nostri principi nella vertenza che si è aperta tra il Comune e il Municipio dei Beni Comuni, a seguito dell’occupazione dell’ex Distretto Militare di Via G. Bruno.
Continua a leggere

Hits: 2

L’Associazione Italia Nicaragua di Livorno al Comune di Pisa: difendiamo il Distretto 42!

foto-parco-galloL’associazione di volontariato e cooperazione Italia Nicaragua, circolo di Livorno, esprime la propria solidarietà con la protesta nonviolenta in atto per la difesa di un bene comune come il “Distretto 42”.

La sempre più vasta partecipazione al digiuno – unita a circa 500 firme raccolte nella petizione di quartiere e a decine di iniziative pubbliche ospitate nel Distretto 42 – è la conferma di quanto profondamente la cittadinanza condivida il progetto promosso dal Municipio dei Beni Comuni.
Continua a leggere

Hits: 5

Francuccio Gesualdi: lettera aperta al Comune di Pisa sul Distretto 42

fam-parco-galloScrivo per esprimere tutto il mio sdegno per l’atteggiamento di chiusura mentale, politico, sociale, costituzionale, assunto dall’amministrazione di Pisa (che non si merita l’appellativo di amministrazione comunale, bensì di amministrazione privatistica) nei confronti dell’ex-caserma posta in via Giordano Bruno. Uno spazio urbano di proprietà collettiva che l’amministrazione eletta dal popolo, non solo ha colpevolmente trascurato e lasciato che rimanesse in stato di abbandono, ma che non difende neanche quando un gruppo di cittadini si impegna per riportarlo in uso a beneficio di tutta la comunità.
Continua a leggere

Hits: 3

Lettera del DESAT alla Giunta comunale sull’Ex Colorificio Liberato

Al Sindaco Marco Filippeschi e alla Giunta Comunale del Comune di Pisa

Il Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno (DESAT) ha accompagnato le ultime fasi di avvio della “Bottega di filiera corta” alla Leopolda in un quadro di confronto, verifica e sostegno. Nonostante crediamo vi siano diverse aree di miglioramento, riconosciamo nell’iniziativa un’opportunità per la collettività e per l’economia locale e solidale. Ci siamo mossi con spirito di servizio e collaborazione richiedendo e dando trasparenza nella comunicazione dei processi. Continua a leggere

Hits: 9