Appello del DES Altro Tirreno – #16Nov: un fiume in piena

#16NOV

Il Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno (DESAT) partecipa e invita tutti i suoi soci e socie a prendere parte alla manifestazione del 16 novembre 2013 a Pisa lanciata dal Municipio dei Beni Comuni per rientrare all’Ex-Colorificio. (http://www.inventati.org/rebeldia/movimenti/16nov.html)

La storia del Colorificio è quella di una multinazionale che arriva su un territorio “lo saccheggia” e se ne va, abbandona “rifiuti”, lascia dietro di sé un po’ più di povertà, lascia spazi inutilizzati in attesa di nuove speculazioni. È la storia di un’Amministrazione silenziosa che non risponde agli appelli dei suoi cittadini, non riconoscendoli soggetto politico.

È la storia di una società civile responsabile, creativa e intraprendente, che si organizza per ricostruire comunità e rispondere al disagio sociale e ambientale che avanza giorno dopo giorno. Una cittadinanza che dimostra una grande competenza relazionale e di gestione del conflitto, una grande capacità di fare rete, che chiede cambiamento con pratiche nonviolente.

L’assemblea DESAT del 9 novembre scorso ha lanciato la volontà di far nascere la Mag Tirreno (Mutua AutoGestione), una cooperativa finanziaria che agisce come strumento di finanza critica ed etica con l’obbiettivo di rimettere il denaro al servizio delle persone. La Mag può arrivare là dove altri strumenti di finanza etica non arrivano, sostenendo – tra le realtà socie del DESAT – anche “esperienze di frontiera”, quali ad esempio quelle nate in spazi pubblici o privati, occupati dalla cittadinanza perché abbandonati e svuotati della loro funzione sociale, superando gli ostacoli che di norma pongono le banche in termini di merito e solvibilità. In particolare, considerata la valenza politica e sociale dello specifico movimento di liberazione dell’Ex-Colorificio di via Montelungo a Pisa, si ritiene che lo strumento della Mag possa ritenersi in sintonia con la Carta dei valori del DESAT per finanziare eventuali attività produttive che in questo luogo, si spera, potranno essere ripristinate.

Vi attendiamo numerosi, festose, sognatrici e sognatori il 16 novembre a Pisa.

Pisa, 11/11/2013
DESAT – Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno

Hits: 50

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *