Aggiornamenti dalla filiera del pane

Vedi anche: http://www.desaltrotirreno.org/progetti/filiera-del-pane/terminata-la-campagna-2013-mail-del-2-agosto-2013/

campo ASBUC aprile 2011Abbiamo consegnato il grano raccolto a Floriddia martedì 23/7 scorso. Il raccolto è stato all’altezza delle aspettative, nonostante le difficoltà invernali e primaverili. Abbiamo raccolto 32,8 q di grano (mescola di 5 varietà) con 1,2 ha di terreno. Una resa quindi di 27,3 q/ha che è in linea con gli scorsi anni.
La parcella di grano da moltiplicare invece è andata malissimo. Avevamo 2,7 kg di seme di Pannonikus e ne abbiamo raccolto martedì 16/7 (a mano naturalmente, ma era affogato dalle erbe) 7,6 kg circa.
Marco Del Sarto ha dato un proprio contributo economico al progetto con il trasporto del grano. A breve faremo una valutazione del prezzo del grano, chiederemo a Rosario la sua valutazione e quindi pagheremo a Marco il suo lavoro di coltivazione e raccolta.
Abbiamo chiesto a Marco di lasciare la paglia nel campo e chiesto a Carmine di farci le presse del tipo tradizionale (a parallelepipedo) e ne sono venute fuori veramente tante. Così tante da rischiare ancora una volta di tardare a rendere libero il campo a Marco per le lavorazioni estive che devono ridurre la presenza di infestanti. Siamo riusciti a liberare il campo sabato scorso 27/7 e Marco ci ha già fatto una prima lavorazione. Le presse sono state utilizzate da un’azienda bio di Pian di Mommio, dalla CAPS, da alcuni del giro del progetto.
Anche con la consegna del grano siamo riusciti a tornare con un bel po’ di crusca di Rosario e anche questa è stata richiesta ed utilizzata da aziende bio e singoli del nostro giro.
Insomma il progetto riesce a curare un giro di piccoli interessi legati alla coltivazione del grano e questo ci fa piacere, anche se costa un po’ di fatica e di sudore estivo.
Negli altri campi ASBUC c’è il trifoglio seminato da Marco che si sta rassegnando a non ricavarci utile nel senso che non riuscirà a raccogliere del seme da vendere, ma potrà solo arricchirci il terreno. In uno dei 2 campi ci sono dei fagioli da raccogliere seminati dal GAS Vecchiano.
Direi che siamo pronti a riflettere sulle evoluzioni e sulle prospettive del progetto. Aspettiamo contributi, riflessioni, critiche e quant’altro.
Saluti a tutti, Giorgio

Hits: 43

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *