COME GALLINE IN UN POLLAIO – Viaggio tra soggetti reclusi / Livorno – Effetto Venezia / domenica 2 agosto 2015

COME GALLINE_Locandina vertEFFETTO VENEZIA 2015
Domenica 2 agosto 2015
Al Teatro Vertigo di Livorno
Via del Pallone 2

COME GALLINE IN UN POLLAIO
Viaggio tra i soggetti reclusi

Carceri, animali, diritti, parole, immagini, libri, teatro, cibo buono.

Prendendo spunto dalle parole-chiave di Effetto Venezia 2015 (terra, diritti), il Gruppo di lavoro sulla Questione Animale del Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno (DESAT), propone una riflessione a più registri sulla reclusione di tutte le specie animali (inclusa quella umana), i cui soggetti sono esseri senzienti abitanti di questi piccolo e finito Pianeta Terra.
Le condizioni che portano questi esseri viventi a diventare “detenuti” interessano tutti noi.
È opportuno ricordare e partire dall’esperienza dell’isola-carcere di Gorgona (territorio livornese) tenendo conto della riflessione in atto da molti anni in questo luogo sulla relazione tra umani e non umani.

PROGRAMMA Continua a leggere

Hits: 34

19 gennaio / Incontro a Pisa sull’educazione libertaria

locandina_scuola_web2bassaPRIMO INCONTRO PER LA COSTITUZIONE DI UNA SCUOLINA LIBERTARIA A PISA (locandina in pdf)

DOMENICA 19 GENNAIO, alle ore 16:00, in via Garibaldi, 33 – Pisa (mappa), presso sala DESAT.

Il DESAT (Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno) e la Fattoria della Pace IPPOASI Onlus di Pisa sono lieti di invitarvi ad un incontro per parlare insieme a IRENE STELLA, coautrice del libro “Liberi di imparare”, di educazione libertaria con l’intento di creare un gruppo di lavoro per la formazione di una scuolina libertaria a Pisa.

Merenda biovegan a Km0, ad offerta libera per la copertura delle spese sostenute per l’evento.

Intrattenimento per i bambini!!!

PER UN FUTURO MIGLIORE, PARTIAMO BENE CON LE NUOVE GENERAZIONI!

Per informazioni: 389.76.29.476 – eventi@ippoasi.org

VI ASPETTIAMO!!

Hits: 36

13 dicembre / Benefit per Ippoasi a Empoli

ippoasiPresentazione di Ippoasi
in collaborazione con alcuni Attivisti di Empoli

Il 13 dicembre alle ore 20.00 presenteremo il progetto Ippoasi presso il Circolo Arci Casenuove, in via Fratelli Cairoli 8, Empoli (mappa).

Durante la serata verrà proiettato un video di presentazione del rifugio, ci sarà il nostro banchetto con idee regalo natalizie ed anche l’intrattenimento per bambini!!

A seguire, CENA BIO-VEGAN a KM 0!
Senza prodotti di origine animale, da produttori locali!
15 € adulti, bimbi fino ai 10 anni gratis!
Prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni: +39 389 7629476 / eventi@ippoasi.org

Per scaricare la locandina in pdf, clicca qui.
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/534624069967473

Tutto il ricavato sarà devoluto ad Ippoasi e sarà importante per il completamento dei lavori di insediamento presso la nuova sede.

Hits: 30

Riunione Gruppo di Lavoro Questione Animale

Logo QAIl Gruppo di Lavoro Questione Animale del DESAT si riunisce mercoledì 6 novembre, alle ore 21, in via Garibaldi n. 33 a Pisa (mappa).

Ordine del giorno:
1. incontro con Luigi Lombardi Vallauri. Presentazione Trattato Biodiritto: volume VI La Questione Animale
2. la presenza del GdL all’ex colorificio (sgombero)
3. proposta di modifiche Statuto e integrazione Carta dei valori
4. questione gestione cinghiali
5. materiali per il sito del Desat che ospita una sottosezione <questione animale> sotto la voce Progetti
6. aggiornamento mucche salavate a Ippoasi e Villa Vrindavana
7. varie ed eventuali

Si tratta di un gruppo di lavoro plurale, al quale si può aderire in modo libero, con spirito inclusivo e dialogante. Siete i benvenuti!

Contatti
Direttivo DESAT: direttivo-des@respisa.org
Marco Verdone: marcoverdone@tin.it (tel. 347 36.25.185)

Hits: 40

AAA Anima Animali Attivismo

ippoasi_AAA_banner_mailAlla ricerca di un equilibrio nel rapporto tra uomo e altri animali
1° memorial Marina Bulleri

Presentazione

Il rapporto che l’umano stabilisce con gli “altri” animali è fuori di dubbio schizofrenico oltre che profondamente discriminatorio.

Gli animali sono coinvolti in molte filiere produttive, alimentari (carne, latte, uova) e non (sperimentazione, divertimento, didattica, abbigliamento, cosmesi, ecc.).
Lo stesso assetto normativo che regolamenta le modalità di gestione degli animali oggi vigente in Italia considera e tratta gli animali secondo criteri e categorie arbitrarie e ingiuste. Continua a leggere

Hits: 52